Abbiamo 111 visitatori e nessun utente online

Psicologia e Spiritualità

METEO

Consiglio Comunale


 
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

l senatore Cotti assicura: «In due mesi scioglieremo tutti i nodi» Sabato a Laconi raduno per discutere su programmi e candidati

Grillini sardi alla carica

 

Ci sono anche i grillini nella grande corsa per il governo della Regione. Il nome del candidato presidente non è stato ancora scelto: difficile, se non impossibile, che il M5S imbarchi compagni di viaggio. «Non possiamo per regolamento», dice il senatore Roberto Cotti. «Escludo quindi un'alleanza con i partiti tradizionali di centrodestra e di centrosinistra». Qualche spiraglio, semmai, resta aperto verso associazioni e nuove formazioni: «Ma dovranno essere i militanti, sempre che sia un'ipotesi percorribile, a esprimersi». Di questo e di altro i sostenitori e i militanti pentastellati discuteranno a Laconi sabato, nel grande raduno cui parteciperanno 200 persone. Con una certezza: salvo una conclusione anticipata della legislatura, «nell'arco di due mesi il quadro, per quanto ci riguarda, sarà definito».
LA STRATEGIA In vista del voto di febbraio c'è ancora parecchio tempo per programmare come agire ed eventualmente chi coinvolgere per portare avanti battaglie comuni. Il nodo sul nome del candidato alla presidenza del Movimento Cinque Stelle ancora non è stato sciolto ma prosegue il cammino per la definizione delle regole e del percorso per la composizione della lista. C'è chi tira in ballo personalità della cultura, del lavoro e dei militanti del movimento più in vista: «Ci dobbiamo ragionare», si affretta a precisare Emanuela Corda, deputato e tra i primi attivisti del movimento di Grillo e Casaleggio a Cagliari e in Sardegna. «Credo che la prossima settimana sarà importante per definire le prime strategie».
IL PERCORSO Di più la parlamentare cagliaritana non dice. È invece il senatore Roberto Cotti ad anticipare che la seconda tappa (dopo quella di Nuoro a luglio) della maratona di avvicinamento alle Regionali sarà, sabato prossimo a Laconi, la grande assemblea con duecento simpatizzanti che si concluderà con il pranzo al sacco al parco Aymerich. «Ci stiamo organizzando, presto avremo una piattaforma su Internet da utilizzare per prendere le decisioni sul programma. I candidati verranno scelti con primarie on line e ci saranno incontri ogni quindici giorni». Per ora non sono venute fuori proposte vere e proprie. «Dobbiamo approvare le regole sull'iter di presentazione delle liste. Quello di Laconi sarà il primo incontro utile per fare sintesi sul lavoro dei gruppi tematici, scelti in base alle competenze degli assessorati regionali, in previsione della definizione del programma».
LE ALLEANZE L'apertura all'associazionismo e alle formazioni politiche non tradizionali non è una novità. Lo stesso Beppe Grillo, in occasione del comizio a sostegno del sindaco di Assemini Mario Puddu, aveva confermato la simpatia per movimenti come Irs di Gavino Sale, presente in quell'occasione, seppur escludendo alleanze. «Ma ciò non toglie», disse Grillo, «che assieme si possano combattere battaglie comuni». Ed è la linea che conferma Manuela Serra, anche lei senatrice e militante del movimento: «Escludo alleanze organiche, confermo la possibilità di battaglie comuni sui grandi temi della tutela dell'ambiente e del lavoro. Non può che essere così: siamo un movimento di cittadini, un'alleanza civica, che non può essere politica nell'accezione partitica del termine. Con questo valore andiamo avanti ed è una sfida sempre più condivisa». La strada è quindi quella delle primarie on line anche per la scelta del candidato presidente: «Per questo motivo il nostro governatore, come pure i candidati al Consiglio regionale, devono essere attivisti». Escluso quindi un sostegno a Michela Murgia. «Leggo che a ottobre avrà un gruppo di assessori. In bocca al lupo. Nel M5S funziona in un altro modo», conclude Serra, «e andiamo avanti per la nostra strada».
Lorenzo Piras

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter
comments

Seguici su FACEBOOK