Abbiamo 132 visitatori e nessun utente online

Psicologia e Spiritualità

METEO

Consiglio Comunale


 
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

“Il 6 maggio 2012 i sardi con i referendum hanno abolito le Province.  Il Consiglio regionale in due anni e due mesi ha fatto di tutto per continuare a mentenerle in vita: prima ha prorogato assessori e consiglieri provinciali poi ha nominato commissari liquidatori che non hanno ancora liquidato nulla”. Lo hanno detto i Riformatori che giovedì 24 luglio hanno manifestato sotto il Consiglio regionale.

Province

“Adesso il Consiglio regionale ha bocciato anche l’iscrizione all’ordine del giorno della proposta di legge dei Riformatori che cancella definitivamente le Province, trasferendo compiti e competenze ai Comuni. Il Consiglio regionale vuole mantenere in vita artificialmente le Province nonostante il voto dei sardi. Il Palazzo tradisce la volontà popolare e i 525mila sardi che hanno votato i referendum”.

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter
comments

Seguici su FACEBOOK