Abbiamo 117 visitatori e nessun utente online

Psicologia e Spiritualità

METEO

Consiglio Comunale


 
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Difendere l'interesse pubblico è un atto dovuto, chi non lo fa ha altri interessi'.


Rapine Abbanoa


 

"L'amministratore di Abbanoa pensava che la rapina dei conguagli architettata ai danni dei sardi potesse andare a segno in modo indisturbato, senza nessuna reazione. La sentenza del giudice di pace di Enna dell'aprile scorso gli ha rovinato i piani. Ha voglia di affermare che è cosa diversa: solo un ignorante o un mistificatore lo può affermare! Basta leggerla nella forma e nella sostanza per capire che sono la stessa identica cosa:niente pregressi, niente retroattività, niente importi indefiniti. L'ennesima ridicola dichiarazione con cui minaccia i Sardi, pagate o stacchiamo l'acqua, conferma che abbiamo a che fare con gente esaltata in preda ad un delirio furtivo senza precedenti. Affermare che i sardi devono pagare punto e basta, che non c'è sentenza che tenga, è la dimostrazione che avrebbero voluto non essere disturbati in una manovra spregiudicata totalmente avallata dalla maggioranza di governo.

A questo farfugliatore di palazzo sfugge che si deve governare nell'interesse dei cittadini e non delle società spagnole che mangiano a quattro ganasce nel governo dell'acqua in Sardegna. Ribadisco: la richiesta dei conguagli è una truffa! E mi batterò sino all'ultimo grado di giudizio per tentare di fargli saltare questa maldestra operazione. C'è da domandarsi, se è così sicuro del fatto suo perché si agita così tanto? Il sottoscritto non ha mai invitato a non pagare, ma è altrettanto vero che Abbanoa minaccia di staccare l'acqua come farebbero le peggiori organizzazioni di pizzo e strozzinaggio. Per pagare la prima rata c'è tempo e sino ad allora faremo tutto quanto è necessario per portare questa gente davanti ad un giudice! Noi andiamo avanti, sino in fondo e non saranno certo le cialtronerie di questo vassallo fattosi signorotto a preoccuparci, tantomeno quelle dei suoi protettori! Difendere l'interesse pubblico è un atto dovuto, chi non lo fa ha altri interessi".

Lo ha dichiarato il deputato di Unidos Mauro Pili che ha replicato alle dichiarazioni dell'amministratore di Abbanoa.

Fonte articolo: Cagliari Globalist

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter
comments

Seguici su FACEBOOK